natale a tavola consigli della nutrizionista ceccon di milano

Le festività sono alle porte e già da diversi giorni vedo in studio molte persone preoccupate perché temono di ingrassare durante le feste. In questo periodo le occasioni per esagerare non mancano e ritrovarsi a gennaio con qualche chilo in più è facile, complici la buona compagnia e il clima natalizio.

Da cosa partire

Prima di parlare delle buone abitudini da adottare durante il periodo delle festività è bene però ricordare due principi fondamentali da cui partire:

  1. Una buona dieta non deve trasformare un momento di gioia in un momento di ansia o preoccupazione. Al contrario, una buona dieta è quella che insegna a gestire le eccezioni con tranquillità e consapevolezza.

 

  1. Non pensare “fino a gennaio mangio tutto quello che voglio, poi mi metto a dieta”. Questo tipo di pensiero, che potremmo definire “on/off” oppure “tutto/nulla” alla fine è deleterio, ed è uno dei principali responsabili del fallimento a lungo termine delle diete. Bisogna essere fluidi e trovare in ogni momento un equilibrio.

 

Come gestire il periodo natalizio?

Fatte queste premesse quindi come possiamo gestire il periodo natalizio?

Ecco cosa NON HA SENSO fare:

  1. Non saltare i pasti e non eliminare pane e pasta prima di un cenone o un pranzone. Mangia normalmente, magari stando un po’ più leggero del solito, per arrivare a tavola con il giusto appetito
  2. Non saltare i pasti e non eliminare pane e pasta dopo un cenone o un pranzone. Sia chiaro, se non hai voglia di mangiare digiuna pure, non ha senso forzarsi a mangiare se non ne senti il bisogno. Ma se invece senti il bisogno di mangiare qualcosa, riprendi la tua dieta normale, magari scegliendo alimenti più semplici e digeribili. Non dimenticarti di bere a sufficienza (acqua, tisane o tè non zuccherati).
  3. Non sentirti in colpa. Serve solo a rovinare le feste
  4. Non rinunciare al piacere di una buona tavolata in compagnia, è il momento di rilassarsi e di lasciar perdere, almeno per un po’, i problemi di tutti i giorni.

Ecco cosa invece HA SENSO fare:

  1. Sfrutta i giorni tra una festa e l’altra per riprendere le tue abitudini a tavola, anche se meno rigidamente.
  2. Sfrutta i giorni tra una festa e l’altra per riprendere la tua abituale attività fisica. Se non puoi perché fai uno sport di squadra o perché la palestra è chiusa fai qualcos’altro: camminata o corsa, le scale, segui un workout casalingo, vai in bicicletta… ma attenzione: non farlo perché ti senti in colpa o perché devi “recuperare” le calorie introdotte. Fallo perché ti fa stare bene.
  3. Se ci sono avanzi da smaltire, cerca di redistribuirli tra i vari pasti nella maniera più equilibrata possibile e non dimenticare mai frutta e verdura all’interno del pasto.
  4. Se ci sono avanzi da smaltire, mangia cercando di capire quello che è il tuo vero senso di fame in modo tale da arrivare alla fine del pasto sazio ma non troppo pieno. Ascolta il tuo corpo, lui sa di quanto cibo hai bisogno. Troppo spesso e per diverse ragioni tendiamo ad ignorarlo.

E dopo le feste non dimenticare di applicare questi pochi piccoli consigli per rimetterti presto in forma.

Sperando che questi semplici consigli possano esservi d’aiuto per trascorrere delle feste serene e senza il pensiero della dieta, presente o futura, vi auguro un Buon Natale e un meraviglioso anno nuovo!

natale a tavola auguri

© 2021 - Nutrizionista Monica Ceccon - Sito realizzato da Digital Web Italia

Telefono: 347 7944029