Dieta detox dopo festività natalizie

Ti senti di aver ecceduto durante le feste, e forse anche prima e dopo, motivo per cui vorresti iniziare un periodo di “detox” per rimetterti in forma. Il desiderio di “detossificarsi”, soprattutto dopo un periodo di eccessi, è molto comune. Si tratta di una sensazione indefinita di malessere, ma nulla di così fastidioso per cui preoccuparsi davvero. Ma cosa vuol dire davvero “detox”? Da cosa ci si deve detossificare? E soprattutto, è davvero utile?

Smaltire le tossine dopo le feste. Cosa significa?

“Detossificare” significa smaltire le tossine. Le tossine sono molecole prodotte da un essere vivente e allo stesso tempo dannose per la salute. Sono tossine quelle che provocano intossicazioni o malattie anche gravi. Possono essere di origine batterica come le tossine del colera, del tetano ecc… ma possono anche essere micotossine. Queste ultime sono prodotte dai funghi, inclusi quelli velenosi. Fortunatamente gli episodi di intossicazione alimentare sono abbastanza rari. Quindi da cosa ci si deve liberare esattamente?

Dai prodotti di scarto del nostro metabolismo, che è una complessissima rete di reazioni chimiche volta a costruire e a demolire in continuazione le molecole di cui abbiamo bisogno per mantenerci vivi e per mantenere attive e in ottimo stato tutte le funzioni dell’organismo.

Il fegato è il principale organo che trasforma e indirizza le molecole di scarto verso gli organi emuntori, ovvero intestino, reni ma anche pelle e polmoni. Quindi dovremo avere un occhio di riguardo per questi organi.

Bisogna poi gestire lo stress ossidativo che segue un pasto particolarmente abbondante in grassi e/o carboidrati. Le molecole ossidate perdono la propria funzionalità e integrità. La cosa non è così allarmante se avviene una volta tanto: ci siamo adattati a vivere in un ambiente che di continuo produce molecole ossidanti, lo stesso processo di respirazione lo è. Per questo il nostro corpo è in grado di neutralizzare l’ossidazione attraverso specifiche reazioni chimiche.

Se manteniamo il nostro corpo in salute e se gli forniamo tutte le molecole necessarie, esso è in grado di gestire sia l’eliminazione delle tossine, sia lo stress ossidativo. Ne consegue che digiuni, beveroni e sostituti del pasto servono più alle tasche di chi li vende che ad altro.

Come gestire il periodo post natalizio

Nell’immediato questi rimedi fanno sentire più “leggeri” e più “sgonfi”, ma qualsiasi regime fortemente ipocalorico lo farebbe. Allo stato attuale delle mie conoscenze, dubito che saremmo più “detossificati”. Ecco invece quello che è più sensato fare:

  • Iniziare dalla mente, evitando di pensare “OK ho esagerato, oramai ci penso a gennaio”. Pensaci ora, se inizi ad esagerare intorno al 20 dicembre, ora di gennaio mancano ben 2 settimane. Un tempo sufficiente per perdere la strada e rendere più difficoltoso il recupero. Tranquillo, non si tratta di rinunciare al pranzo di Natale, ma di adottare un’alimentazione più semplice e di buonsenso nei giorni che separano una festa e l’altra.
  • Supporta l’intestino, assumendo acqua e fibre a sufficienza: conta almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, sostituibili con te o tisane non zuccherate se preferite. Cura di avere le 5 porzioni al giorno tra frutta e verdura e se possibile aggiungi un alimento integrale a piacere durante la giornata.
  • Supporta il fegato: includi nella tua alimentazione erbe amare, carciofo, cardo, includi preparazioni in padella quali soffritto, trifolato, ripassato in padella.
  • Supporta lo stomaco: evita alimenti troppo grassi ed elaborati, preferendo preparazioni semplici e digeribili

Non fare del periodo natalizio una malattia o un nemico, ma non trasformarlo neanche in una scusa per buttare all’aria tutte le buone abitudini per due o tre settimane (Scopri come gestire l’alimentazione nel periodo natalizio). Anzi, potrebbe essere l’occasione per rallentare e per imparare ad ascoltarsi. A discriminare l’indispensabile dall’utile, e l’utile dal voluttuario. E quindi a fare delle scelte, consapevolmente.

 

Monica CecconBiologa Nutrizionista Milano e Cinisello Balsamo

© 2021 - Nutrizionista Monica Ceccon - Sito realizzato da Digital Web Italia

Telefono: 347 7944029