yuzu e ibisco superfood nella dieta

Oggi parliamo di due “superfood” molto di moda in questo momento: lo YUZU e l’IBISCO.

 

Yuzu e Ibisco: cosa sono?

Lo yuzu è un agrume originario dell’Asia Orientale, ora coltivato principalmente in Giappone. Il suo sapore è molto acido e per questo non viene consumato come frutto fresco. Avendo un aroma piuttosto forte, viene utilizzato principalmente come ingrediente di diverse ricette o come olio essenziale per l’aromaterapia. Vanta proprietà antiossidanti e anti-aging, contenendo buone quantità di vitamina C e polifenoli.

L’ibisco, o carcadè, invece è una pianta il cui fiore viene usato per aromatizzare l’acqua in deliziosi infusi o tisane. Anch’esso originario della Cina, attualmente viene coltivato anche in Europa. Le sue proprietà sono drenanti, antiossidanti e antipertensive.

Grazie a queste proprietà, il loro consumo viene raccomandato principalmente per contrastare l’invecchiamento, ma anche alcuni problemi di salute come la prevenzione dell’influenza o l’ipertensione.

 

Yuzu e Ibisco nella dieta?

Ha quindi senso includerli nella dieta? La risposta è sì, se piacciono si possono introdurre. Periodicamente alcuni alimenti esotici, tipicamente costosissimi, diventano di moda perché fanno benissimo a una cosa o ad un’altra. Se piacciono sono qualcosa in più per variegare ulteriormente la dieta.

Ma se non piacciono, possiamo benissimo beneficiare di queste fantastiche proprietà grazie a delle buone abitudini alimentari.

Ad esempio, un consumo quotidiano di frutta e verdura di stagione, olio extravergine di oliva, cereali integrali, esattamente come raccomandano le linee guida, ci garantisce un buon apporto di antiossidanti.

Ridurre il sale gradualmente e magari sostituirlo con aromi e spezie è di grande aiuto per contrastare l’ipertensione.

In altri termini, raramente è un solo alimento fa la differenza tra salute e malattia, sia nel bene che nel male. Quindi sono le abitudini alimentari prese nel loro insieme che fanno la differenza, ed è proprio sulle abitudini che bisogna lavorare per trovare il giusto equilibrio tra gusto e salute.

Benissimo dunque il consumo di alimenti etichettati come “superfood”, ma attenzione a non cedere alle mode del momento.

Incanalare le proprie energie in azioni semplici ed efficaci invece di riporre tutte le proprie aspettative su un cibo in particolare è il modo migliore per portare a casa un buon risultato.

Se hai dubbi sulle tue abitudini alimentari un nutrizionista può aiutarti a capire cosa cambiare per un risultato più efficace con il minimo sforzo.

Se desideri adottare un regime alimentare salutare ma hai ancora dubbi su come fare, prenota una consulenza.

Articolo Redatto dalla Dott.ssa Monica Ceccon, Biologa Nutrizionista con Studio a Milano e Cinisello Balsamo.


 

Nurizionista dottoressa CecconMonica Ceccon. Biologa Nutrizionista

Mi chiamo Monica Ceccon e sono una Biologa Nutrizionista. Mi sono laureata in biologia molecolare e funzionale e ho conseguito un dottorato di ricerca. Mi sono formata nel campo nella nutrizione seguendo diversi corsi post-lauream su svariati aspetti della nutrizione umana. Ricevo su appuntamento negli studi di Milano e Cinisello Balsamo. La maggior parte dei miei pazienti provengono da Milano, Cinisello Balsamo, Bresso, Cusano Milanino e Paderno Dugnano.

CHIAMA ORA

 

NOVITÀ: PRESSO IL MIO STUDIO DI NUTRIZIONISTA A MILANO, RICEVO ANCHE IL GIOVEDÌ

 

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2021 - Nutrizionista Monica Ceccon - Sito realizzato da Digital Web Italia

Telefono: 347 7944029