migliorare-alimentazione-giornaliera

Mangiare bene significa volersi bene, prendersi cura di se, nutrirsi. Ogni volta che mangiamo o beviamo qualcosa, stiamo dando al nostro corpo gli elementi per svolgere al meglio tutte le sue funzioni.

Come migliorare l’alimentazione giornaliera

In questo articolo ti lascio qualche spunto su cosa fare ogni giorno per migliorare la tua alimentazione. Non metterò le porzioni perché ogni persona ha il suo fabbisogno, che deve essere calcolato volta per volta. Il fabbisogno varia in base alla costituzione, all’attività fisica, al genere, all’età, al bisogno di dimagrire o ingrassare.

 

  1. INIZIARE BENE: Sostituisci o alterna la classica colazione “latte e biscotti” o “cappuccino e brioche” con una colazione più saziante. Includi uno più dei seguenti alimenti: frutta a guscio, cioccolato fondente, pane integrale, muesli senza zuccheri aggiunti, frutta fresca, latte di vacca (anche delattosato) o latte di soia, yogurt o yogurt di soia. Considera una colazione salata, se può piacere. Trovi diverse idee sulla mia pagina [link alla sezione “ricette”]

 

  1. IL VERO PROTAGONISTA DEL PIATTO sono le verdure, che dovrebbero occupare circa la metà del volume di un piatto. Per verdure intendo ogni tipo di ortaggio escluse le patate, che sostituiscono pane e pasta, e i legumi (piselli, ceci, lenticchie, fagioli), che sono una categoria a parte. Quali verdure? Quelle che vuoi, basta che siano di stagione. Crude o cotte scegli tu. Solo cura di mangiare colorato! Ogni colore infatti è associato a una diversa classe di sostanze benefiche per l’organismo, una dieta variegata aiuta ad assumerle tutte!

 

  1. RICORDATI CHE ESISTONO I LEGUMI: una dieta sana dovrebbe avere un certo apporto di proteine di origine vegetale, che derivano sì dai cereali ma anche dai legumi. I legumi sostengono anche una buona flora batterica intestinale, sono sani, sazianti ed economici. Sono anche versatili: possono essere usati per creare zuppe, paste asciutte, insalatone estive, burger o polpette. Se ne consumi davvero pochi, inizia gradualmente: aumentando le quantità in maniera improvvisa potrebbe farti incorrere in sgradevoli problemi di gonfiore.

 

  1. CARBOFOBIA E GRASSOFOBIA…ANDATE VIA: pane, pasta, riso e altri cereali in chicco quali farro, quinoa, orzo, miglio ecc… dovrebbero far parte della nostra alimentazione quotidiana, e vanno assunti più volte al giorno. Non sono i carboidrati in sé che fanno ingrassare, bensì una dieta squilibrata. Introduci cereali in chicco o integrali nella tua alimentazione. La varietà ripaga sempre! Non ridurre troppo e non abolire l’olio extravergine di oliva. Anche se è molto calorico apporta diverse sostanze benefiche (antiossidanti, vitamine). I grassi servono e devono essere di qualità. Se poi il tuo piatto preferito richiede del burro o dello strutto…nessun problema. L’importante è non usare questi grassi nel quotidiano.

 

  1. ATTENZIONE A QUESTI ALIMENTI: salumi, carne rossa e formaggi. Sono gustosi e pratici ma la loro frequenza settimanale va limitata, soprattutto per i salumi e la carne rossa. Attenzione non significa “eliminazione”, significa che devi fare attenzione a quando li mangi per evitare di eccedere inconsapevolmente.

 

  1. COLTIVA UN BUON RAPPORTO CON IL CIBO: ricorda che un’alimentazione sana è costituita all’ 80 – 90% da alimenti “sani” e al 10 – 20% da alimenti voluttuari. Non negarti quello che più ti piace (patatine, pizza, hamburger, gelato ecc..), e soprattutto non sentirti in colpa se lo mangi. L’importante è questi alimenti si inseriscano all’interno di buone abitudini quotidiane.

Se hai difficoltà a cambiare stile di vita perché hai gusti, orari di lavoro, o se fai sport particolari o se sei orientato verso un’alimentazione vegetariana, un professionista della nutrizione può aiutarti a trovare la tua strada!

Articolo Redatto dalla Dott.ssa Monica Ceccon, Biologa Nutrizionista. – Immagine di copertina da pixabay.com


Nurizionista dottoressa CecconMonica Ceccon. Biologa Nutrizionista

Mi chiamo Monica Ceccon e sono una Biologa Nutrizionista. Mi sono laureata in biologia molecolare e funzionale e ho conseguito un dottorato di ricerca. Mi sono formata nel campo nella nutrizione seguendo diversi corsi post-lauream su svariati aspetti della nutrizione umana. Ricevo su appuntamento negli studi di Milano e Cinisello Balsamo. La maggior parte dei miei pazienti provengono da Milano, Cinisello Balsamo, Bresso, Cusano Milanino e Paderno Dugnano. Ti aspetto per aiutarti attraverso l’alimentazione.

347 7944029
CHIAMA ORA


Write a comment:

*

Your email address will not be published.

© 2021 - Nutrizionista Monica Ceccon - Sito realizzato da Digital Web Italia

Telefono: 347 7944029